Loading
a

Tuesday, 2 June 2009

Happy Republic Day

Il 2 giugno 1946 si celebrarono libere elezioni,
le prime dal 1924.
Vennero consegnate agli elettori contestualmente
la scheda per la scelta fra Monarchia e Repubblica
(il cosiddetto Referendum istituzionale)
e quella per l'elezione dei deputati dell'Assemblea Costituente.

Si votò dunque per la proclamazione di un'Assemblea Costituente
che avrebbe dato origine al nuovo corso istituzionale del Paese.

L'Assemblea Costituente della Repubblica Italiana
si riunì il 25 giugno 1946 e venne sciolta il 12 maggio 1948
dopo l'adozione della Costituzione della Repubblica italiana.

Il 2 giugno è anche la festa della Costituzione,
festa del voto popolare
che ha voluto la Repubblica ed eletto la Costituente.

L'articolo 11 della nostra Costituzione recita:

L'Italia ripudia la guerra
come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli
e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali;
consente, in condizioni di parità con gli altri Stati,
alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento
che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni;
promuove e favorisce
le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

Ho voluto citare proprio questo articolo della nostra Costituzione
per poter fare una segnalazione importante:
fra quattro mesi, il 2 ottobre 2009,
prenderà il via la prima Marcia Mondiale per la Pace.

Questa marcia farà il giro del mondo
chiedendo la fine delle guerre,
lo smantellamento delle armi nucleari
e la fine di ogni tipo di violenza
fisica, economica, razziale, religiosa, culturale, sessuale e psicologica.

No comments: