Loading
a

Tuesday, 13 October 2009

Arrivano le LIM (lavagne interattive multimediali)

Nelle scuole primarie e secondarie di I grado sono finalmente arrivate le LIM, strumenti che dovrebbero consentire di adattare l'ambiente scolastico al profilo cognitivo ed emotivo dei cosiddetti "nativi digitali" e che promettono - almeno sulla carta - di cambiare radicalmente se non addirittura rivoluzionare il nostro modo di fare lezione.

Al "Pellegrini" è stata installata una sola (per ora!) lavagna. Si tratta di una SmartBoard che utilizza il software Smart Notebook, liberamente scaricabile (in versione trial) dal sito della SMART Technologies.

Per approfondire l'argomento ecco alcuni link:

Innova Scuola

Lavagne interattive multimediali e “Classi 2.0” per diffondere le tecnologie digitali e modernizzare la scuola

LIM, la lavagna interattiva multimediale a cura di Marika De Acetis, Pianeta Scuola

Accendiamo una Wiimote Whiteboard a scuola?

Didattica digitale a scuola con le lavagne interattive di Davide Colombo, Il Sole 24 Ore

Su blog.dschola.it, autore Dario Zucchini:

DECALOGO per evitare gli errori più comuni

Alla ricerca della LIM perfetta

LIM, quale tecnologia scegliere

Una LIM tascabile da Logitech

Ecco le LIM nelle primarie (Esempio di installazione non proprio "felice" di una lavagna interattiva... Scrive Dario Zucchini: "l’installazione orribile che vedete nelle slide è probabilmente una sfortunata esperienza circoscritta che ci auguriamo tutti che non si ripeta mai più").

Segnalo l'articolo di Marco Guastavigna "Addio vecchia lavagna, a scuola arrivano le LIM" che potete trovare nel numero di ottobre/novembre della rivista Scuolainsieme.

Guastavigna fa una riflessione su come sia possibile integrare la LIM con il computer per migliorare l'attività didattica ma lancia anche un monito contro il facile entusiasmo che potrebbe derivare dall'introduzione di questo nuovo strumento e contro alcuni atteggiamenti ingenui che si corre il rischio di assumere.

"Ben vengano le LIM" - scrive Guastavigna - "ma dobbiamo evitare ogni forma sia di dogmatismo didattico sia di 'regressione digitale'. [...] La lavagna interattiva multimediale va collocata nell'immaginario didattico come un luogo di valorizzazione visiva, comunicativa, interattiva di tutti gli ambienti di lavoro installati su di un computer, integrandosi con quest'ultimo in modo sistematico e sinergico, volto alla realizzazione di progetti formativi destinati a un gruppo classe".

In inglese:

The Whiteboard blog

TO BE CONTINUED...

No comments: